Gol Subiti e xGA Serie A 2019/20 per squadra

Che cosa sono gli Expected Goal (xG)?

Citando una stralcio dell’intervista di Giacomo Zanetello rilasciata a Goal.com:

“Gli Expected Goals (xG) sono una misura della probabilità che ha un determinato tiro di essere trasformato in goal. Si tratta di un dato qualitativo, in una scala da 0 a 1, frutto dell’analisi di oltre 300.000 tiri effettuati, in modo da calcolare la probabilità che un determinato tiro, da una determinata posizione, in un determinato momento della partita, possa terminare in rete oppure no. Ogni tiro ha così un suo valore di “Expected Goal” (xG), di fatto la percentuale che ha quel tiro di diventare goal.

Ad esempio, mettiamo che da un determinato punto siano stati effettuati 10.000 tiri dello stesso tipo e di questi 1.000 sono diventati goal: avremo un 10% di possibilità di successo e un conseguente 0,1 xG, indipendentemente dal fatto che il tiro abbia inquadrato la porta oppure no, sia terminato in rete oppure no. Se il tiro va in goal, avrò un goal rapportato allo 0,1 xG.

Il valore è compreso tra 0 e 1, nel caso di una posizione da cui si segna sempre: ad esempio se il tiro parte dalla linea di porta o giù di lì avremo 0,99 xG, perchè comunque il caso di quello che manda alto o che viene fermato sulla linea dal difensore può capitare e abbassa la media. Un altro esempio sono i calci di rigore, analizzati su un vastissimo campione di dati, perchè la posizione (e la situazione di gioco) da cui vengono calciati è chiaramente sempre la stessa: la media di realizzazione è di poco più di 3 su 4, quindi l’expected goal (xG) sui calci di rigore si aggira sempre intorno allo 0,79.”

Grazie a questa premessa possiamo capire il valore da attribuire a questo indice e sopratutto quanto può esserci d’aiuto per valutare la fase offensiva o quella difensiva di ogni squadra.

Abbiamo raccolto in questa tabella, in ordine per posizione in classifica, il totale dei gol subiti e quello degli xGA calcolando la differenza tra questi due numeri:

serie a classifica xg xga gol concessi

Le prime 3 in classifica sono in overperforming, cioè la differenza tra gli xGA e i gol subiti è positiva, in parole povere hanno subito meno di quello che questo indice aveva previsto.

Tra le prime 10 solo l’Atalanta ha una differenza negativa così netta, visto anche il valore più basso delle 20 squadre.

A metà classifica troviamo le due squadre che hanno i valori più alti, che sono il Verona (di cui ne avevamo parlato in tempi non sospetti) e il Parma.

Nella parte bassa della classifica la Sampdoria è in negativo di quasi 12 gol, segno che la sua organizzazione difensiva la porta a subire più gol rispetto a quelli attesi.

Il Lecce, che ha due dei dati peggiori della classifica, è comunque la squadra tra le ultime 5 che ha un valore positivo. Quasi a voler ammettere che è si una squadra che concede molto ma che è riuscita a subire meno di quanto previsto.

GRAFICI

Il riassunto di quanto scritto sopra lo troviamo in questo istogramma: