Come il Cagliari ha battuto l’Atalanta – Analisi tattica e video

Nella vittoria in casa dell’Atalanta, il Cagliari ha messo in difficoltà la squadra di Gasperini attaccando la profondità e approfittando degli spazi alle spalle della difesa. 

Una strategia che si è rivelata vincente.

I nerazzuri fanno dell’aggressività in zona difensiva e del pressing a uomo a tutto campo le loro armi migliori. Molte volte i difensori centrali pressano alti tentando l’anticipo per poi iniziare subito l’azione offensiva.

Lo spazio che si viene a creare alle loro spalle di solito è coperto dal ripiegamento dei due centrocampisti centrali, con i due quinti difensivi a coprire l’eventuale inserimento dell’avversario.

Il Cagliari ha saputo sfruttare al meglio queste situazioni invitando all’uscita sul pallone i difensori dell’Atalanta e attaccando la profondità sull’immediato spazio alle loro spalle.

dog Cagliari serie a occasione gol

In questa azione che ha portato al tiro Rog si vede esattamente quanto descritto in precedenza:

Joao Pedro riesce ad attirare fino a centrocampo Toloi. Nello spazio che si viene a creare si butta il croato che viene inseguito da Freuler. Uno dei compiti dello svizzero è proprio quello di coprire l’eventuale inserimento dell’avversario alle spalle della difesa.

occasione gol Simeone Cagliari

Nell’occasione da gol di Simeone si vede il Cagliari, recuperata palla sulla trequarti difensiva, verticalizzare immediatamente sull’argentino. Il Cholito inganna Palomino con un movimento verso la metà campo per poi scappare alle sue spalle arrivando a calciare contro Gollini.

occasione gol Joao Pedro Cagliari

Altra occasione di Joao Pedro con due centrali dell’Atalanta attirati sull’esterno e l’inserimento di Cacciatore in area di rigore alle loro spalle.

Il gol di Oliva nasce da una situazione simile alle precedenti:

gol oliva Cagliari serie a

Malinovskyi è in ritardo sull’uruguaiano che avanza nello spazio, Pasalic perde l’attimo quando decide di non seguire Castro. Palomino sa di avere Simeone pronto a correre verso la porta alle spalle ma non viene aiutato da Toloi che non si alza per mettere in fuorigioco l’attaccante.

 

Questa tattica messa, in pratica dal Cagliari, si è rivelata efficace e ha messo in evidenza la vulnerabilità della difesa dell’Atalanta. In questo caso la scarsa copertura fornita dai centrocampisti che hanno aiutato poco e male l’uscita in pressing della difesa.

Anche in occasione della sfida con la Lazio l’Atalanta aveva subito il gol di Correa con una dinamica simile alle precedenti.

gol correa Lazio atalanta

L’uscita di Palomino sulla sponda aerea di Immobile non è seguita dal ripiegamento di Freuler che è in ritardo sull’inserimento dell’argentino.

ANALISI VIDEO:

Dati e immagini:
SofascoreWhoscored – Stats Zone
Youtube

Comment

There is no comment on this post. Be the first one.

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: